• Free shipping

Alfred Dunhill

Scopri la biografia

Nel 1887, all’età di 15 anni, Alfred Dunhill inizia a lavorare come apprendista nella modesta selleria di famiglia a Londra. Al momento della sua morte, avvenuta nel 1959 all’età di 87 anni, il nome della sua famiglia era uno dei più conosciuti al mondo, sinonimo di eccellenza, innovazione e lusso.

December 18 / 2015
1
1

Alfred Dunhill - la vita

Il successo di dunhill è alimentato da una rara combinazione di curiosità, creatività e ambizione. Alfred iniziò a costruire la sua fortuna affiancando all'attività di famiglia la produzione di accessori per un moderno congegno - da alcuni bollato come una moda passeggera - conosciuto come automobile. "Capii subito che c'erano decine di oggetti diventati ormai una necessità per i pionieri del nuovo modo di viaggiare", scrisse. "Cappotti in pelle, grembiuli al ginocchio, cappelli con speciali paraorecchie per una maggiore protezione... Grazie a questi oggetti attirai l'attenzione di tutto il pubblico automobilistico". Dai fari ai clacson ai capispalla ultra resistenti, Dunhill Motorities era la risposta. Il motto inventato da Alfred, "Everything but the motor" ("Tutto tranne il motore"), esprimeva alla perfezione questo concetto.
1
1
Nel 1907 Afred Dunhill aprì un negozio in Duke Street, di fronte a quello di Fortnum & Mason. Il negozio di pipe di Alfred divenne rapidamente un punto di riferimento per giovani alla moda e uomini facoltosi: tra i clienti abituali vi erano soldati delle Guardie Reali, maragià e persino il Principe di Galles, che conferì a dunhill l'onorificenza di Royal Warrant. Dopo la prima guerra mondiale, dunhill estese la sua attività a New York e a Parigi, sperimentando per prima la produzione di oggetti di lusso dalla qualità impareggiabile, ancora oggi punto di forza dell'azienda. Nel 1939, quando Alfred si ritirò dagli affari per trascorrere la vecchiaia con la seconda moglie a bordo dello yacht Poppy, era ritenuto di diritto grande imprenditore e leader: un vero trendsetter dei suoi tempi. Ha avuto anche la fortuna di avere una famiglia che condividesse lo spirito, la perspicacia e la passione che nutriva per la propria azienda. Dieci anni prima, nel 1929, lasciò l'incarico di presidente al figlio, Alfred Henry, il quale si dimostrò determinante nell'ulteriore espansione e diversificazione del marchio. Un altro personaggio chiave in dunhill fu Mary, figlia del fondatore, che entrò nel consiglio nel 1944, succedette al fratello come presidente nel 1961 per poi andare a capo dell'azienda nel 1975.
Share