PRIMAVERA ESTATE 2023
“IN MOVEMENT”

Percepire le proprie radici e capire il nostro posto nel mondo: questi sono i sentimenti dominanti del mondo moderno, un mondo in cui le nostre fondamenta sociali, fisiche ed emotive cambiano, e l’affidabilità diventa lusso. Per la Primavera-EState 2023, la Maison intesse questo dialogo riflettendo sulla sua identità. Distintiva e modulare, attenta ai dettagli, all’artigianalità e alla funzionalità declinati sempre con qualità: questi sono i canoni delle nostre intramontabili creazioni.

Soffermando lo sguardo sul lascito storico della Maison, nel segno di sartorialità, funzione e innovazione, Mark Weston, Direttore Creativo del brand, presenta un guardaroba che sublima l’equilibrio tra classicismo, semplicità e contemporaneità.

FLUIDITÀ E MOVIMENTO

Da questa collezione emerge un approfondimento della moda maschile e della sua evoluzione, in relazione alla raffinatezza britannica che ha reso celebre dunhill. Il carattere dunhill da sempre affonda le sue radici su una sicurezza: l’innovazione moderna è caparbiamente interpretata attraverso la lente dell’esperienza del passato. La sartoria formale, in precedenza considerata restrittiva, viene rivoluzionata, ammorbidita e separata. Le linee classiche si trasformano con materiali innovativi e ultra-leggeri. Il movimento e la fluidità sono cruciali.

“LA COLLEZIONE DI QUESTA STAGIONE È INFUSA DI INTIMITÀ, UN SENTIMENTO CHE I NOSTRI CLIENTI VOGLIONO PERCEPIRE ED ESPRIMERE. SI PENSA CHE L’ABBIGLIAMENTO MASCHILE SIA LEGATO A UN CODICE ESTETICO RIGIDO, LEGATO A UNO STILE CHE VALORIZZA E VIENE RIPETUTO. SEBBENE LA SARTORIA SIA IL CLASSICO ESEMPIO DI QUESTO CONCETTO, IN REALTÀ UN OCCHIO BEN ATTENTO NOTERÀ CHE MOLTI CODICI E SFUMATURE METTONO IN LUCE LA NOSTRA INDIVIDUALITÀ IN MANIERA DISCRETA.”

MARK WESTON, DIRETTORE CREATIVO

Ispirato a un pezzo d’archivio di dunhill, l’Umbrella Coat, un esperimento degli inizi del XX secolo interamente impermeabile e pesante, in questa stagione viene rivisitato in una seta di lana trattata ultra-leggera, resistente sia all’acqua che alle pieghe. Oltre al mero esercizio tecnico, spicca qui il simbolismo. Ispirato al passato, ma studiato per vivere ed essere vissuto appieno nel quotidiano. Le forme più squadrate in pelle strutturata consentono a chi le indossa di muoversi e respirare. La maglieria leggera in seta e merino viene proposta sotto a giacche utility in pelle, car coat e bomber dai tagli audaci. Tutti i must-have del guardaroba dunhill fin dalla nascita della Maison.

“LA SARTORIA SERVE UNO SCOPO: IL DESIDERIO DI INCONTRARE, CON UN SENSO DEL GUSTO E DELLA PRESENTAZIONE. CERIMONIA. È QUALCOSA DI FONDAMENTALE E PRIMORDIALE. VOGLIAMO SENTIRCI ATTRAENTI ED ESSERE ATTRATTI DAGLI ALTRI”

MARK WESTON, DIRETTORE CREATIVO

1893 HARNESS

Un’ulteriore ricerca nella tradizione dunhill è lo spunto per creare una nuova forma di pelletteria: nasce la 1893 Harness. Versatile tote con varie tracolle in morbida pelle pieno fiore, la capiente 1893 Harness trae ispirazione dalla storia di dunhill nella realizzazione di pelletteria per carrozze trainate da cavalli. Con la sua meravigliosa fattura e gli eleganti accessori metallici, abbinati a uno stile funzionale d’eccellenza, il modello PE23 presenta una nuova famiglia per la Maison.

I codici di questa stagione sono evidenti. Equilibrio fra tradizione e contemporaneità, innovazione e ricercatezza, artigianalità e funzione, fiducia e lusso.

I LOOK DELLA COLLEZIONE PRIMAVERA/ESTATE 2023

Nella cornice del Woolwich Works di Londra.

Creative Director: Mark Weston
Film Director : Will Dorhn
Photography : Jack Day
Backstage Photography : Rob Wiley
Casting Director : Angus Munro
Models:
Andrew Westmann
Wang Xiangguo
Jeremy Young
Cherif Douamba
Nicholas Murray
Ottawa Kwami
Louis Hart
Simon Martyn
Tancrede Scalabre
Anders Hayward
Hair : Matt Mulhall
Make up : Petros Petrohilos
Nails : Liga Tukmane
Creative Production : Gainsbury and Whiting
Music: Nils Frahm